Navigate / search

La scrittura in Rete: titoli e testi efficaci

In un post di qualche giorno fa, ti parlavo di come organizzare le idee per elaborare contenuti chiari e rendere la comunicazione efficace e comprensibile.

Ora invece passiamo alla scrittura di una generica pagina in Rete.

Intanto partiamo da una semplice considerazione: visto che un contenuto web si legge attraverso lo schermo di un computer, la modalità di lettura di un sito sarà ovviamente diversa da quella con cui si scorre un volume cartaceo, una rivista o un quotidiano.

Pensaci bene. Quando sei davanti a uno schermo, come in questo momento, è probabile che il tuo occhio dia istintivamente uno sguardo in generale sull’intera pagina visualizzata. La prima cosa che ti attira non sono le foto, ma i titoli testuali, per poi passare alle porzioni di testo meglio evidenziate.

Se guardassimo la traccia lasciata dal tuo occhio sullo schermo, vedremmo una scia che inizia dalla zona in alto a sinistra, per poi scendere verso il basso di solito in diagonale, e risalire infine verso destra.

Ecco perché una pagina in Rete ben strutturata e organizzata è più invitante da leggere.

Vediamo ora qualche regola semplice su come scrivere in maniera efficace un titolo e un testo. In un post successivo ti parlerò poi di come usare i link in modo produttivo. Leggi tutto

Scrivere per il web: 3 domande prima di iniziare

Prima di iniziare a scrivere è sempre utile organizzarti le idee per elaborare contenuti chiari e rendere la comunicazione efficace e comprensibile. Di solito, invece, la fretta e l’abitudine ti fanno saltare a piè pari questo passaggio, come se ci dimenticassimo del fine ultimo: farsi capire.

Il risultato sarà un testo pieno di “buone intenzioni”, ma confuso e poco comprensibile. Al momento di cominciare, è bene quindi farti alcune semplici domande: Leggi tutto

Scrittura è passione. E allenamento

Sei d’accordo anche tu che sarebbe ora di insegnare ai ragazzi nelle scuole la “scrittura efficace“? Perché la lettura è materia di studio sì e la scrittura no?

Da bambini abbiamo imparato a leggere, ci hanno fatto acquistare quei bei libri con tante storie e illustrazioni colorate… Era un’ottima distrazione rispetto ai pesanti sussidiari, pieni zeppi di nomi da ricordare, date e formule geometriche.

I nostri maestri ci hanno – chi più, chi meno – trasmesso la passione per la lettura, e poi per la letteratura quando siamo andati alle scuole medie e superiori. E con la scrittura invece? Leggi tutto